Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Navita al Carnevale di Putignano 2020: realizzati 10 mila sacchetti di coriandoli di carta riciclata dai bambini

Un Carnevale all’insegna della sostenibilità ambientale.

Navita, gestore del servizio di igiene urbana, in collaborazione con il Comune di Putignano, si è fatta promotrice di un’iniziativa che ha visto protagonisti i bambini delle scuole di Putignano.

I piccoli studenti hanno raccolto con entusiasmo rimanenze di giornali, riviste, carte e cartoncini guidati da “Cartolina”, personaggio carnascialesco che ha sensibilizzato i piccoli studenti sui temi della raccolta differenziata facendo leva su creatività e divertimento e sulla riduzione degli sprechi grazie al riciclo, disincentivando l’utilizzo di imballaggi e buste di plastica.

Con la carta recuperata dai bambini, poi trasformata in coriandoli da un Maestro Coriandolaio, sono stati realizzati 10mila sacchetti di carta che verranno distribuiti gratuitamente durante le quattro sfilate in programma il 9, 16, 23, 25 febbraio e il 29 febbraio durante la festa della pentolaccia.

I bidoncini generalmente adibiti alla raccolta dei rifiuti si trasformeranno per l’occasione in simpatici contenitori di coriandoli di carta riciclata con cui i volontari riempiranno appositi sacchettini di carta che verranno distribuiti gratuitamente presso tre installazioni artistiche:

  • Fondazione Lab (incrocio tra via Matteotti e via Roma)
  • Porta Nuova
  • Porta Barsento

«Un’iniziativa – dichiara Elisabetta Romanazzi, Assessora all’Ambiente – in linea con il tema dell’edizione 2020 del Carnevale di Putignano dedicato alla Terra e nata con la finalità di coinvolgere i bambini delle scuole in un’operazione di sensibilizzazione sui temi del riciclo, della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale. Perché già dai banchi di scuola, divertendosi, è possibile educare i più piccoli a rispettare l’ambiente».

«Siamo contenti di partecipare attivamente alla 626esima edizione del Carnevale di Putignano, la prima da quando abbiamo iniziato il servizio di igiene urbana in città, e di aver coinvolto in questa iniziativa i bambini  – ha dichiarato Francesco Roca, Amministratore unico di Navita- ci teniamo a precisare che tutti i rifiuti da spazzamento compresi i  coriandoli verranno raccolti come rifiuto recuperabile e portati a valorizzazione in impianto autorizzato».

Durante tutta la durata del Carnevale, Navita potenzierà il servizio di raccolta differenziata installando (ai varchi di accesso al percorso e all’interno dello stesso) isole ecologiche appositamente dedicate alla raccolta delle diverse tipologie di rifiuti. In più, per la prima volta gli operatori durante la manifestazione svuoteranno i cestini gettacarte così da agevolare il conferimento dei rifiuti.

In programma domenica 23 febbraio (ore 10:00-12.00, piazza Aldo Moro) anche un laboratorio creativo dal titolo “Il cappellaio matto” a cura della Cooperativa Iris che supporta Navita nelle attività di formazione nelle scuole, in cui verranno realizzati copricapo di carnevale con materiale di recupero.

Guarda la Gallery Fotografica